giovedì 21 settembre 2017

Capelli: ecco come tagliarli quando si superano gli "anta"

Valorizzarsi è la parola dʼordine: fissa subito lʼappuntamento dal parrucchiere e "dacci un taglio" giusto per te

E' proprio così: tutto cambia dopo i 50. Purtroppo la pelle "cade", il trucco non tiene, le gonne non si infilano più e i capelli diventano tristemente sottili e la chioma decisamente meno folta. Dobbiamo ammetterlo: è arrivato il momento di cambiare decisamente look e trovare il modo di sentirci belle e a posto anche se la gioventù è un ricordo. Sotto dunque con il coiffeur e a testa alta andiamo alla conquista di quello che la vita ci riserva: il meglio arriva adesso!


Come si dice, partiamo dall'inizio ovvero dalla testa e dai capelli, ça va sans dire.
Abbiamo voglia di novità, ma soprattutto ci va l'idea di cominciare una nuova avventura, di dare un taglio (è proprio il caso di dirlo!) al passato, avere un look rinnovato e fresco che ci faccia sentire attraenti, perché no?
Occorre però un po' di attenzione, perché tutte amiano cambiare colore e taglio di capelli, ma non tutte le 
acconciature vanno bene per qualsiasi età. Se abbiamo superato i 40 ecco qualche suggerimento per colore e taglio adatto a noi.
 
La magia del colore: più avanziamo con l'età, più i colori chiari e dolci ci si addicono. Decisamente no a colori duri e forti come il nero corvino e il rosso acceso, assolutamente sì a colori come il biondo caldo, il nocciola ed il ramato. Personalmente, anche se ultimamente vedo sempre più gentili signore con i capelli lasciati naturalmente grigi perché sfinite e stressate per le continue tinture, io opterei sempre e comunque per un colore gentile e caldo che ci faccia apparire più in salute e giovanili e che ci faccia sentire meno il peso dell'età, tenuto conto che spesso è più anagrafica che reale: perché buttarci giù così?

Nicole Kidman e il vestito fuori luogo

L'abito di Ulyana Sergeenko scatena la polemica: troppo sexy per questo evento 

Elegante, originale ma incredibilmente sexy rispetto al suo standard: il look di Nicole Kidman all’evento benefico Big Little Night, a San Francisco ha scatenato una marea di critiche. Praticamente il classico caso di abito giusto in un’occasione sbagliata.
 

Nicole Kidman ha indossato un abito nero con corsetto in pizzo di Ulyana Sergeenko. Un dettaglio che catalizzava gli sguardi mostrando il seno in trasparenza. In qualsiasi altra occasione sarebbe apparso sensuale, che stavolta è stato giudicato fuori luogo e addirittura volgare.
Il motivo? L’evento cui partecipava Big Little Night, in favore di tutte le donne vittime di violenza, organizzato dalla associazione Futures Without Violence, che combatte le violenze contro le donne.
Per la meravigliosa attrice 50enne un’imperdonabile caduta di stile.

Bella e Gigi, Iza e Isa: le supertop per Ferretti

Alla Rotonda della Besana sfila una collezione che evoca il mare

Se è vero che non si fa moda senza modelle, Alberta Ferretti è quella che più ha centrato l’obiettivo della prima giornata della Milano Fashion Week. Per valorizzare la colezione estiva 2018, la stilista non ha badato a spese.


Izabel Goulart e Isabeli Fontana si confermano le sue muse preferite, tornate in Italia dopo aver presenziato, in Alberta Ferretti, alla Mostra del Cinema di Venezia. Presenti anche le attesissime sorelle Gigi e Bella Hadid, accompagnate da altre superbe bellezze del calibro di Alessandra Ambrosio, Karlie Kloss, Joan Small, Taylor Hill, Elsa Hosk, Barbara Palvin, Martha Hunt, Hailey Baldwin, Shanina Shaik. Praticamente i nomi più richiesti al momento.

Tra costumi dall’aria vintage, colori tenui e luccichii, sembra quasi che non ci si voglia arrendere all’autunno che avanza, sognando di trovasi in spiaggia. E il clima di Milano consente persino di sfilare all’esterno, nella splendida cornice della Rotonda della Besana.

lunedì 11 settembre 2017

Pelle liscia e morbida con lo scrub "fai-da-te"

Un massaggio salutare che disintossica la pelle e la rigenera: scopri come fare con ingredienti semplici e naturali

Lo scrub è un’esfoliazione superficiale dell’epidermide che rimuove delicatamente le cellule morte regalando nuovo vigore e luminosità alla nostra epidermide. Per rinnovare lo strato superficiale della pelle è consigliabile farne uno alla settimana: ecco dunque qualche suggerimento per un massaggio casalingo di sicura efficacia (e a bassissimo budget!).



Gli elementi base per preparare uno scrub 100% fatto in casa?
Molto semplici: sale, zucchero, amido di riso, bicarbonato, che potremo mescolare con yogurt, dall'effetto idratante, e stemperare con il latte, oltre a miele e alla frutta, ricchi di vitamine.
Una regola importante è che gli ingredienti che fanno bene al nutrimento dello stomaco, allo stesso modo nutrono il benessere della pelle: anche l'epidermide più delicata trova giovamento se trattata con pochi elementi, freschi naturali.

Gli ingredienti di casa sono economici e adatti anche alla pelle più sensibile poiché non hanno componenti chimiche, né profumi o composti artificiali che spesso ritroviamo nei prodotti cosmetici industriali.


domenica 10 settembre 2017

Mascara occhi - come applicare

Come applicare il mascara, la preparazione delle ciglia - Per avere ciglia perfettamente pronte all'applicazione del mascara è indispensabile munirsi di uno scovolino pulito per separarle e pettinarle, e di un piegaciglia per incurvarle.


Come applicare il mascara, quale mascara scegliere - E' importante scegliere lo scovolino giusto per le vostre ciglia: se avete ciglia folte, prendete un mascara con uno scovolino dai dentini fitti, in silicone. Se avete poche ciglia optate per un mascara dallo scovolino piccolo, allungante e volumizzante e non puntate mai su uno scovolino grande.

Come applicare il mascara - Il mascara è l'ultima parte del make-up da applicare. Aprite il mascara e ripulitelo dagli eccessi di prodotto. Applicatelo sulle ciglia a partire dalla radice e andando verso le punte. A questo punto, rivolgendo lo sguardo verso il basso, applicate il mascara ancora, questa volta con un movimento a zig zag, per rafforzare il trucco. Se volete potete anche applicare il mascara sulle ciglia inferiori, per aprire ulteriormente lo sguardo, mantenedovi il più possibile leggere soprattutto nella parte centrale dell'occhio.

giovedì 7 settembre 2017

Abbronzatura? Ecco il trucco per il make up del rientro

Vade retro tristezza: con il trucco giusto prolunghiamo gli effetti del sole sulla nostra pelle per avere un viso luminoso e naturale

Con le vacanze e l'allontanamento dalle attività lavorative, dagli impegni scolastici e dalle riunioni di qualsiasi genere, abbiamo apprezzato il fascino e la naturalezza del viso "acqua e sapone": del resto, il sole e la vita all'aria aperta ci hanno regalato quel colorito che tanto ci piace e che sa di salute e allegria. Ecco quindi come prolungare i benefici effetti dell'abbronzatura sul volto e... sull'umore!


Il rientro dalle vacanze - si sa - è sempre difficile, ma tocca a tutti. E, se mal comune non fa mezzo gaudio, per non perdere il beneficio di un viso che invece del pallore invernale ci offre una immagine di salute e benessere, ecco come fare per mantenere il più a lungo possibile il morale alto e il volto abbronzato.
C'è il trucco? Certo, il make up giusto!

lunedì 4 settembre 2017

Moda: i nuovi colori per il guardaroba d’autunno

Le 10 tinte irrinunciabili per i primi acquisti di stagione, secondo le prescrizioni del Pantone Fashion Report 2017 

L’idea che l’autunno stia per arrivare mette inevitabilmente un po’ di tristezza. Eppure, per chi vuole tirarsi su con un po’ di shopping terapeutico, l’inizio della nuova stagione è il momento ideale per rinnovare il guardaroba. Ecco allora qualche dritta per quanto riguarda le tendenze per la prossima stagione, a cominciare dai colori che dettano legge. L’indicazione arriva dal Pantone Fashion Color Report, che ha compilato una classifica delle sfumature più viste sulle passerelle della Settimana della Moda di New York, con le collezioni per l’Autunno Inverno 2017-2018.


I colori sono: 

PANTONE 17-1558 Grenadine – Un evocative o e dinamico punto di rosso, ideale per una donna forte che non teme di attirare l’attenzione.
PANTONE 19-1725 Tawny Port – Un elegante e sofisticato tono di bordeaux scuro.
PANTONE 13-2808 Ballet Slipper – Una delicata sfumatura rosa, morbida e luminosa.
PANTONE 16-1341 Butterum – Una nuance calda, vicina al beige e al nocciola.
PANTONE 19-4029 Navy Peony – Una bella sfumatura di blu, intensa e brillante.
PANTONE 17-4402 Neutral Gray – Il grigio perfetto, non troppo chiaro né troppo scuro.
PANTONE 19-4524 Shaded Spruce – Una tonalità di verde scuro che a volte capita di vedere nei boschi di sempreverdi
PANTONE 16-0543 Golden Lime – Una sfumatura fresca e vitaminica,
PANTONE 17-4041 Marina – Un azzurro fresco e pieno di vitalità.
PANTONE 17-1145 Autumn Maple – Una tonalità di arancione morbido e insieme brillante, che richiama il colore delle foglie d’autunno.

Fedez: Chiara mette lo scotch sulle “tettine”

Su Instagram il video girato in bagno svela il trucchetto intimo della blogger

Penultimo giorno a Los Angeles per la coppia Fedez-Ferragni. Sui social network i due continuano a postare scatti del soggiorno americano: in posa e patinati lei, un po’ più veraci lui.


Ed è propro tra le “storie” di Fedez che abbiamo scovato questa chicca: i due sono in bagno che si preparano per uscire. La prima inquadratura mostra Fedez a torso nudo. Gli addominali e i tatuaggi quasi sbiadiscono sullo sfondo tropicale della carta da parati, nello specchio si intravede una ragazza vestita di rosso.
 

Quindi la telecamera si sposta su di lei: Chiara Ferragni indossa un minidress rosso a pois con profonda scollatura, fino alla vita.
Come suo solito, la blogger non indossa il reggiseno ed è la voce di Fedez a svelare il trucchetto intimo della fidanzata: “Chiara sta mettendo lo scotch alle tettine perché così non le escono”. Si tratta di una striscetta di biadesivo: Chiara Ferragni stacca il retro e lo applica al’interno del vestito, cosicché aderisca alla pelle sul seno. “Così non le esco”, precisa ancora lei, mentre il video viene interrotto appena in tempo.

SOS capelli: come correre ai ripari dopo mare e sole

Il rientro dalle vacanze può essere traumatico per la nostra capigliatura, ma ritrovare la morbidezza perduta si può: ecco come

Secchi, sfibrati e disidratati: anche i nostri capelli sono stati in vacanza, ma adesso bisogna fare i conti con i danni da salsedine e cloro. Ecco dunque qualche suggerimento per ritrovare una chioma morbida, sana e luminosa, pronta per affrontare la nuova stagione.


La domanda è: anche i capelli necessitano di doposole come la nostra epidermide? La risposta è: assolutamente sì! La nostra chioma, al pari dell'epidermide, deve essere idratata.
Ecco perché dobbiamo applicare una maschera doposole che aiuti a nutrire i capelli che hanno perso corposità, in quanto sole, cloro e salsedine li hanno danneggiati, disidratandoli e portando via il colore.
Quando la vacanza al mare è solo un ricordo e la chioma è davvero provata, possiamo nutrire i capelli con preparazioni facili da fare in casa con ingredienti semplici, che possiamo facilmente trovare in dispensa e nel nostro frigorifero.

Emolliente: Olio di mandorla dolce ed erbe aromatiche sono gli ingredienti per questa maschera fai-da-te. Per realizzarla, sarà sufficiente versare l’olio di mandorla dolce in un contenitore con tappo ermetico e mettere in infusione al suo interno dei rametti di rosmarino e qualche foglia di salvia. Un risposo di un paio di settimane sarà sufficiente affinché le sostanze della salvia e del rosmarino passino nell’olio, che dovrà essere applicato sui capelli umidi dopo lo shampo. Morbidezza assicurata!

 Nutriente: Avocado e banana sono gli ingredienti base per questo impacco. E' necessario schiacciare la polpa di un avocado maturo e di una banana per avere una maschera nutriente, lucidante, anti punte secche. Un piccolo segreto? Aggiungiamo qualche goccia di aceto per lucidare la chioma su lunghezze e punte se i capelli sono secchi, solo sulle punte se invece sono grassi.
Illuminante: Olio extra vergine d’oliva, yogurt bianco e miele per una maschera davvero portentosa. Mescolati in parti uguali ci daranno un magico mix che, applicato sui capelli bagnati e lasciato riposare per circa 15 minuti con l'aiuto della carta d'alluminio, ci regalerà una setosità a prova di pettine e spazzola.